Simone non ce l’ha fatta: muore a 18 anni per un tumore: tutta la classe si era vaccinata.

Simone non ce l’ha fatta: muore a 18 anni per un tumore: tutta la classe si era vaccinata.
Simone non ce l’ha fatta: muore a 18 anni per un tumore: tutta la classe si era vaccinata.

 

Loading...

Simone Dispensa, è stato strappato alla vita ad appena 18 anni. Purtroppo il tumore con cui lottava da tempo non gli ha lasciato scampo. Lo sfortunato ragazzo è deceduto lo scorso 21 settembre. Simone era affetto da un osteosarcoma, un tumore maligno che colpisce le ossa.

La storia di Simone

La sua storia è venuta a conoscenza dei media lo scorso anno. Il ragazzo, all’epoca 17enne, si sottopone a cicli di chemioterapiache lo debilitano. I suoi compagni di classe allora per permettergli di tornare a scuola decidono di vaccinarsi tutti contro l’influenza. Un gesto molto importante perché a causa dell’indebolimento del suo sistema immunitario conseguente alle cure cui si stava sottoponendo, anche una banale influenza avrebbe potuto rivelarsi fatale.

La sua storia aveva commosso l’Italia intera. All’epoca il ministro della Salute Beatrice Lorenzin si era complimentata con i suoi compagni di classe con queste parole:

Simone il 15 ottobre avrebbe compiuto 19 anni

Simone ha affrontato la sua battaglia giorno per giorno con grande forza e coraggio. Pochi mesi fa è riuscito a diplomarsi. Avrebbe voluto proseguire il suo percorso di studi iscrivendosi alla facoltà di Chimica, ma purtroppo questo tumore maligno aggressivo ha avuto la meglio.

Il sindaco di Novi Ligure Rocchino Muliere ha voluto esprimere la solidarietà alla famiglia del ragazzo in questo momento così difficile:

 

Loading...