La Fornero bacchetta Salvini: “Io attaccata? Tutta colpa sua”.

 la Fornero bacchetta Salvini:
 la Fornero bacchetta Salvini: "Io attaccata? Tutta colpa sua"

 

L’ex ministro del Lavoro, Elsa Fornero, non gradisce le mosse del governo per il superamento del sistema pensionistico che porta il suo nome.

Loading...

La Lega di fatto sta tentando il tutto per tutto per mettersi alle spalle definitivamente la legge Fornero con l’introduzione di quota 100 che potrebbe portare ad un anticipo dell’età pensionabile già a 62 anni con 38 anni di contributi. Ai microfoni di Agorà la Fornero mette nel mirino però Salvini e afferma: “Sono contenta, soddisfatta, di come io sono riuscita a mantenere un mio equilibrio interiore nonostante questa cinica personalizzazione che è stata fatta di una legge e che certo la dice lunga sul livello culturale e civile del Pese. E questo ha molti responsabili: in primo luogo il responsabile principale è Matteo Salvini”. Parole dure che di fatto accendono lo scontro sulle nuove ricette per il sistema previdenziale.

La Fornero dunque avverte il governo e soprattutto il ministro degli Interni che è il principale sostenitore di un cambiamento radicale delle norme che regolano l’uscita dal lavoro. La Lega di fatto propone una quota 100 a 62 anni con 38 anni di contributi e una quota 41,5 che permette l’addio al lavoro con 41,5 anni di contributi indipendentemente dall’età anagrafica. Due mosse che andrebbero a ribaltare la legge che in questi anni ha messo in ginocchio milioni di pensionati.

 la Fornero bacchetta Salvini: "Io attaccata? Tutta colpa sua"
la Fornero bacchetta Salvini: “Io attaccata? Tutta colpa sua”

 

Loading...